adozione a distanza per i bambini orfani

Adozione a distanza per i bambini orfani dell’Africa: tutto quel che c’è da sapere

Vedendo uno spot televisivo, un documentario o un video su internet dedicato ai bambini meno fortunati dell’Africa, che magari hanno perso i genitori, hai mai pensato che l’adozione a distanza potrebbe essere un grande aiuto per loro?

Ti sei mai chiesto/a cosa potrebbe significare l’adozione a distanza per i bambini orfani dell’Africa? Cosa vuol dire non avere una famiglia in uno dei luoghi più poveri del pianeta, dove non esistono garanzie e dove la povertà e la fame possono segnare davvero, e definitivamente, la vita di un bambino?

Prima di adottare a distanza, è bene fare un po’ di chiarezza.

Alice Village: il nostro orfanotrofio

Quella che racconteremo in questo articolo è la nostra esperienza, maturata nelle baraccopoli di Nairobi da ormai più di 15 anni.
All’interno dei nostri progetti, uno dei più importanti è sicuramente Alice Village, il nostro orfanotrofio dove attualmente vengono ospitati circa 70 bambini delle baraccopoli.
Tra questi, molti sono orfani, o perché hanno perso entrambi i genitori, oppure perché sono stati accolti mentre vagavano da soli nello slum e non si è potuto risalire alla loro famiglia di provenienza.
Nelle baraccopoli di Nairobi milioni di persone vivono in baracche di pochi metri quadri, senza acqua corrente o elettricità.

Le prime vittime di questa incredibile povertà sono ovviamente i bambini, costretti a lavorare invece di andare a scuola e che spesso vagano senza meta per le caotiche strade dello slum.
Nel nostro orfanotrofio i bambini ricevono cibo, educazione e tutte le cure mediche di cui hanno bisogno, incluso un supporto psicologico e di counseling per aiutare la loro crescita.

Tutto questo è possibile proprio grazie all’adozione a distanza. Un sostegno costante che un genitore dà ad un bambino dello slum e che lo segue nei processi della sua crescita personale. Basta un euro al giorno per cambiare la vita di un bambino!

Non tutti sono orfani

All’interno del nostro orfanotrofio non tutti i bambini sono orfani di entrambi i genitori.
Molti di loro hanno ancora la madre o il padre, ma si trovano in una situazione familiare che rende impossibile la permanenza del bambino all’interno del proprio ambiente domestico. Molti bambini hanno “formalmente” il padre, che però non si occupa di loro e si è allontanato dalla casa (o per meglio dire, dalla baracca in cui vivono).

Molto frequenti sono i casi di genitori con problemi mentali o tossicodipendenze, che devono trascorrere del tempo in case di cura o in carcere.

Per questo ospitiamo i bambini che si trovano in situazioni simili nel nostro orfanotrofio, permettendogli di crescere in una situazione serena e a misura di bambino.
In questo tuttavia, la speranza non è soltanto quella di veder crescere il bambino in modo sano e vivendo un’infanzia piena, ma è anche quella di riavvicinarlo al contesto familiare qualora le condizioni per farlo si ripresentassero.
Mantenendo i contatti con la famiglia di origine e con i suoi componenti, possiamo monitorare la situazione e capire quando è possibile riavvicinare il bambino ad essa.

L’adozione a distanza per i bambini orfani dell’Africa è fondamentale

A prescindere che il bambino sia formalmente orfano o meno, tutti gli ospiti del nostro orfanotrofio hanno bisogno di un supporto economico costante, per permetterci di dotarli di tutto ciò di cui hanno bisogno. Di mandarli a scuola, di dare loro cibo per crescere sani, così come tutte le cure mediche che gli occorrono.

L’adozione a distanza permette ad un bambino o ad una bambina di ricevere questo supporto, ogni giorno.
Dà loro la serenità a cui non hanno mai avuto accesso, dà loro l’infanzia a cui hanno diritto.
L’adozione distanza per i bambini orfani dell’Africa rappresenta quindi la quintessenza del sostegno a distanza,
la possibilità di aiutare un bambino vulnerabile in una delle zone più povere del pianeta.

Rappresenta la certezza di diventare per lui un punto di riferimento fondamentale.
E non solo economico, dato che potrai sviluppare un vero rapporto con lui, ad esempio con le chiamate via Skype.

Sì, l’adozione a distanza per i bambini orfani dell’Africa rappresenta un cambio di vita fondamentale!

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi il nostro Alice Magazine