Domenica 3 aprile correremo la Milano Marathon per i bambini dello slum

La Milano Marathon si avvicina sempre di più. il 3 aprile 95 corridori (92 staffettisti e 3 maratoneti), scenderanno in pista per Alice for Children e per i bambini dello slum di Nairobi.

Correndo la Milano Marathon e facendosi portavoce del nostro progetto a favore dei bambini delle baraccopoli, stanno aiutando a raccogliere fondi per la costruzione delle nuove aree delle nostre scuole nelle baraccopoli.

La nuova riforma dell’istruzione keniana

A seguito della nuova riforma dell’istruzione decisa dal governo del Kenya, nelle scuole è stata introdotta l’equivalente della nostra scuola media. Un percorso di 3 anni che necessita di strutture adeguate e separate dagli altri cicli scolastici, ma anche di laboratori nuovi e attrezzati.

Questi nuovi 3 anni di scuola prevedono infatti il coinvolgimento dei bambini in attività pratiche come i laboratori di scienze e biologia, ma anche di educazione domestica e di scienze umane.
Laboratori che dobbiamo allestire con tutto il materiale necessario.

Una vera e propria sfida per organizzazioni come la nostra che lavorano ogni giorno per portare istruzione anche ia bambini più poveri del Kenya. Sfida che stiamo vincendo grazie alle donazioni che stanno arrivando proprio grazie ai corridori della Milano Marathon.

Raccogliendo fondi tramite i loro amici e contatti ci stanno infatti permettendo di costruire le nuove aree delle nostre scuole, dove centinaia di studenti potranno continuare ad imparare.

Sostieni i nostri corridori

Puoi sostenere l’impegno e l’intraprendenza dei nostri corridori facendo anche tu una donazione qui.

Ma potrai anche fare il tifo per loro, seguendo il percorso che domenica 3 aprile si snoderà per tutta la città di Milano, e venendo a trovare il nostro staff e i nostri volontari al nostro stand ai Giardini Pubblici Indro Montanelli!

Insieme, mettendoci in gioco in prima persona, stiamo facendo la differenza per i bambini e le bambine dello slum di Nairobi!

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn