Il viaggio del nostro staff a Nairobi è iniziato

Il viaggio del nostro staff all’interno dei nostri progetti nelle baraccopoli di Nairobi sta entrando nel vivo.

Tania, la responsabile del programma di volontariato, e Juri, che si occupa di comunicazione digitale, hanno raggiunto il nostro presidente Diego Masi e sua moglie Daria a Nairobi.

I primi giorni di viaggio sono stati dedicati al monitoraggio di nostri progetti, alla visita alle scuole nelle baraccopoli e agli incontri con i partner locali. Un modo per ribadire la nostra vicinanza e la nostra attenzione, ma anche un’occasione per riabbracciare i nostri bambini e i tanti membri dello staff in Kenya con cui ci interfacciamo ogni giorno.

Nei prossimi giorni Alice Village, il nostro orfanotrofio e vero Hub delle nostre attività, si popolerà di moltissimi ospiti tra donatori e genitori a distanza. Un viaggio molto importante e che ha visto l’impegno e lo sforzo di tutto il nostro staff. Perché così importante? Perché rappresenta il modo più vero e più autentico per toccare con mano il nostro lavoro quotidiano.

Un modo per azzerare le distanze tra chi sostiene i nostri progetti e chi invece viene sostenuto.

Nei prossimi giorni quindi alcuni nostri donatori, insieme ad alcuni partner, visiteranno le baraccopoli e le nostre scuole, ma anche la discarica di Dandora, un luogo infernale dove lavorano migliaia di bambini.
I genitori a distanza avranno invece l’occasione di conoscere dal vivo il bambino o la bambina che sostengono ogni giorno.

Un viaggio carico di emozioni e molto intenso, che lascerà dei ricordi incredibili ma che soprattutto riafferma una verità per noi fondamentale: siamo una comunità di donatori, genitori a distanza, aziende e fondazioni impegnati nella crescita di più di 3000 bambini.

Se è vero che per crescere un bambino ci vuole un intero villaggio, il nostro, di villaggio, si arricchisce sempre di nuovi membri e si rinforza anno dopo anno.

Seguici sui nostri canali social per non perdere tutti gli ultimi aggiornamenti e le storie live dai nostri progetti!

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Leggi anche