formazione digitale

Alice for Christmas una serata all’insegna del futuro – Progetto di Formazione digitale

Il futuro è stato il tema della serata di Gala di Alice for Children che si è tenuta nell’elegante cornice dell’Hotel Principe di Savoia lo scorso 22 novembre 2023. 

Presente già nell’allestimento che ha accolto gli ospiti – più di 200 –  con una suggestiva anticipazione del Natale, dalle fastose e emozionanti decorazioni, il futuro è stato poi l’ospite d’onore di tutta la serata, e tema portante dei discorsi del Presidente Diego Masi, del Tesoriere Marco Belletti e della direttrice Valentina Cislacchi. 

Stiamo parlando del futuro dei bambini di Nairobi e del progetto che sta vedendo la luce: quello  di prolungare il loro percorso scolastico fino alla fine del liceo e oltre, con Academy specializzate atte a dar loro una vera e propria formazione specifica che li renda attraenti per il mondo del lavoro.  

A questo infatti andrà l’intero ricavato della serata. 

From slum to job, l’impegno di Alice for Children

“L’ultimo miglio” l’ha chiamato Marco Belletti nel suo discorso, e esattamente di questo si tratta: del raggiungimento di un traguardo necessario a far sì che queste ragazze e ragazzi proseguano il loro cammino di emancipazione dalla povertà e dalla disperazione che la vita nella discarica rappresenta, e diventino giovani adulti consapevoli, inseriti a pieno merito nella società kenyana. 

Alice for Children ha già all’attivo un progetto di grande successo con la sua Academy di cucina Italiana, AIFA, e ora sta portando a termine quello della formazione digitale, settore cruciale e in grande espansione in Kenya. 

Il progetto prevede per ragazzi e ragazze la frequentazione delle scuole superiori Moringa Digital School e African Media Digital Institute, istituti di prim’ordine riconosciuti anche a livello internazionale, e  un approfondimento extra curriculare con laboratori e aule computer istituiti da Alice for Children. 

Inoltre, a seguire, potranno accedere a una Digital Academy post diploma per completare la loro formazione con due orientamenti specifici: programmazione e comunicazione digitale. 

Tutto questo ovviamente grazie al sostegno a distanza e alle donazioni. 

È necessario infatti un prolungamento delle adozioni, per supportare i singoli studenti e accompagnarli fino alla fine del percorso; ma ancor prima servono fondi per strutturare, costruire, allestire le scuole e i laboratori. 

La serata si è conclusa con una “Gran Lottery” dai generosi premi, messi in palio dagli sponsor:

Lampada Sunshine Terra – Pollice Illuminazione
Orecchini in argento della Gioielleria Belloni
Vini Brunello di Montalcino della tenuta Nardi
Cofanetto di bellezza LABO
Pernottamento all’Hotel Lago di Garda (Chincherini)
4 voucher da Biancolatte

E anche per chi non ha vinto, all’uscita c’era un “premio di consolazione”: un bellissimo braccialetto di Brosway personalizzato Alice for Children, a ricordo della bella serata, ma anche del fatto che donare è un’azione che fa bene a tutti: a chi riceve, ma anche a chi dà.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi il nostro Alice Magazine