Il viaggio di Valentina Cislacchi, la nostra responsabile, nei nostri progetti a Nairobi

Valentina Cislacchi, la responsabile di Alice for Children, ha in questi giorni svolto un viaggio-missione nei nostri progetti a Nairobi, per monitorare la situazione dei nostri bambini e delle nostre struttura, ma anche per coordinarsi con il nostro staff per le tante novità che ci aspettano nei prossimi mesi e nel 2023, a cominciare dall’inaugurazione delle nuove Junior Secondary School.

L’importanza di essere presenti e toccare con mano i frutti del nostro lavoro

Per coordinarsi con il nostro staff in Kenya e per valutare l’andamento del nostro lavoro, il nostro staff italiano visita periodicamente i nostri progetti in Kenya. Essere presenti e toccare con mano i risultati del nostro lavoro, ma anche interfacciarsi con le sue difficoltà e sfide è fondamentale per un’organizzazione come la nostra, in costante crescita ma che ha a cuore la crescita e il futuro di tutti i bambini che sostiene.

Proprio per questo il viaggio di Valentina, la nostra responsabile e di Elena, già parte del nostro staff e ora membra dell’assemblea dei soci, è stato così importante. Ha permesso numerose occasioni di confronto e monitoraggio con tutti i nostri partner sia a Nairobi che a Rombo, la comunità Masai in cui operiamo.

Nel corso dei giorni è stato possibile infatti visitare non solo tutte le nostre scuole ma anche un gran numero di famiglie che sosteniamo ogni giorno, visionando in prima persona le condizioni di vita dei nostri bambini e il contributo fondamentale che il nostro sostegno dà alla loro quotidianità.

Ma è stato possibile anche visitare le nuove Junior Secondary School, le nuove scuole medie introdotte dal governo keniano che vedranno i primi alunni nel corso del 2023.
È stato possibile visitare Alice Italian Food Academy, la nostra scuola professionale di cucina italiana che proprio in queste settimane sta ospitando decine di studenti da tutto il Kenya per la sua edizione 2022.

È stato possibile visitare il nostro nuovo campo sportivo, realizzato grazie al contributo di Fondazione Milan nell’ambito del progetto Sport for Change e che ospiterà il primo torneo di calcio femminile tra le varie scuole delle baraccopoli.

In ultimo, è stata anche un’occasione di festa. Valentina Cislacchi ha infatti festeggiato all’interno dei nostri progetti i 15 anni di lavoro per Alice For Children e a favore dei bambini e delle bambine dello slum.
A Korogocho, la prima delle nostre scuole, è stata omaggiata e celebrata dalla direzione della scuola e da tutti gli studenti.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn